Al riguardo del mio logo, ho il piacere di ospitare nel mio blog Emanuela Gobbo, astrologa professionista, una persona profonda e che fa del divenire personale, suo e degli altri. una motivo di vita. Una professionista che fa la differenza nella qualità della vita di chiunque incontra. Leggete con attenzione e passeremo assieme momenti piacevoli superando le frontiere di un processo di coaching sterile perché non sia solo fine a sè stesso.

Come in alto così in basso, ci sono forze che agiscono, a prescindere dal fatto che si conoscano

Oggi sappiamo che lʼuomo, come corpo, è composto da quattro elementi: Carbonio, Idrogeno, Ossigeno e Azoto.

Gli antichi non potevano saperlo, ma avevano individuato quattro principi: Terra, Acqua, Aria e Fuoco, che nel logo sono raffigurati dai quattro colori.

E, come la testa domina sui quattro arti, così lo Spirito domina sui quattro Elementi.

Ed ecco che il Pentalfa rappresenta lʼUomo che agisce e si realizza nella Materia, ma la cui Essenza è nel mondo dello Spirito. Un percorso possibile per arrivare alla propria essenza, sono i corsi R.e.A.l Coaching e Coach4You: clicca qui

Ma come agisce lʼUomo nel mondo della materia, senza dimenticare la sua Origine? Attraverso quelle che sono chiamate le Cause Seconde e che possono essere rappresentate anche nei Pianeti.

Ogni Elemento che vediamo nei quattro colori del Pentalfa esprime delle qualità: la Terra il Secca e il Freddo, lʼAcqua il Freddo e lʼUmido, lʼAria lʼUmido e il Caldo, il Fuoco il Caldo e il Secco.

Per poter usare una forza, però, è necessario conoscerla. Una forza, un Pianeta, è. Agisce sia che ne siamo consapevoli, sia che lo ignoriamo. La consapevolezza, però, ci aiuta a dirigere questa forza. I conflitti nascono quando tendiamo di andare contro una forza che, semplicemente, è. La consapevolezza e il processo guidati con metodologie di Coaching e Ipnotiche, potenzia il cammino per velocità e sedimentazione dei risultati.

Al centro del corpo dellʼUomo rappresentato nel Pentalfa vediamo i simboli dei due Luminari, il Sole e la Luna. Distribuite nella circonferenza: Marte, Venere, Giove, Mercurio e Saturno.

Andiamoli a conoscere per consapevolizzare la loro energia e qualità da utilizzare quotidianamente ed in modo pratico.

Il Sole, elemento di Fuoco, disegnato sul plesso solare, rappresenta la forza vitale, il maschile, la luce, la ragione, il padre. Eʼ la Volontà che ci muove nella vita, che porta avanti il nostro progetto, che ne siamo consapevoli oppure no. Eʼ il simbolo dellʼEroe che compie il suo viaggio, come il sole fisico lo fa nel cielo, da est a ovest. Ma dobbiamo sapere qual è il nostro obiettivo per poter partire per il nostro viaggio, altrimenti stiamo solo disperdendo energia vitale. Dobbiamo “far luce” dentro di noi affinché possa espandersi “fuori da noi”.

La Luna, elemento di Acqua, è disegnata nellʼarea dei genitali. Eʼ lʼimmaginazione, la fantasia, la creatività, il femminile, la madre, lʼinfanzia, il passato. Governa le maree e i liquidi corporei. La Luna cambia fase ogni sette giorni, è un principio mutevole. Anche in noi nulla è statico. Eʼ lei che ci manda quelle Intuizioni che ci guidano quando siamo perduti, così come la Luna illumina la notte più oscura. Come la Luna si specchia nellʼacqua calma di un lago, così la nostra mente deve essere calma, per poter ricevere le Intuizioni.

Marte, il cui simbolo si trova sulla testa, è un pianeta di Fuoco, ed esprime il Caldo e il Secco. Eʼ il nostro coraggio, lʼaudacia, il guerriero interiore, la forza propulsiva con cui iniziamo i nostri progetti. Dobbiamo conoscere e dirigere la sua forza, per non cadere nel suo lato ombra: rabbia, aggressività, violenza.

Venere, Umida e Fredda, che vediamo sulla mano destra, rappresenta il principio di piacere, tutto ciò a cui diamo un valore, e il principio di attrazione che ci fa amare la vita. Eʼ il valore che diamo a noi stessi, il nostro modo di amare e di essere amati. Eʼ colei che ci fa esprimere bellezza, poesia, arte e musica. Eʼ il Sentimento.

Giove, che vediamo alla mano sinistra, Umido e Caldo, rappresenta il principio di Espansione. Eʼ colui che ci fa andare Oltre, come un sovrano buono che vuole che il suo Regno si espanda e sia prospero. Eppure anche il “prendere troppo spazio”, in senso fisico o in senso lato, non è sempre cosa buona, così come un eccesso di ottimismo può sconfinare nellʼingenuità e nellʼillusione.

La sua forza è bilanciata da Saturno, disegnato al piede sinistro, Freddo e Secco, che rappresenta il Principio di Realtà. Eʼ il Maestro che pone limiti, che ci insegna disciplina, costanza, tenacia, sacrificio.

Senza di lui non riusciremmo a concretizzare nulla. La sua forza non ci deve inaridire, chiudere, inasprire.

Mercurio, che vediamo al piede destro, Caldo e Secco, è il Principio di Mediazione. Eʼ il discernimento, la giusta misura. Eʼ il Principio di Comunicazione, di Scambio con gli altri e con il mondo. Come Mercurio corre veloce intorno al Sole, rappresenta la velocità delle associazioni di pensiero. Eʼ anche la comunicazione tra le diverse parti di noi, ragione e sentimento, testa e cuore.

Eʼ importante conoscere e bilanciare tutte queste forze dentro di noi, perchè il nostro Essere esprima armonia ed equilibrio, come lʼUomo nel Pentalfa.

Un lavoro di bilanciamento profondo è possibile partecipando ai corsi Re.Al. Coaching e Coach4You. Clicca qui

Ed è così che possiamo agire per il meglio, e vivere la nostra vita con pienezza.

Buon tutto anime eternaute!

Articolo di Emanuela Gobbo Astrologa Professionista