Il mercato attuale in forte fermento può confondere nella scelta del Tuo Coach e poi nel valutare i Benefici dell’investimento.

A grandi linee, dal momento che il rapporto si basa su obiettivi, il fatto stesso di averli raggiunti, o essersi avvicinati, vuol dire aver speso bene i propri soldi. Tenete presente, per chi non lo sapesse, che il rapporto con il Coach è reciprocamente scindibile in qualsiasi momento e che un Coach serio vi aiuta: incontro dopo incontro si valutano i passi fatti, le mete intermedie raggiunte ed eventualmente si corregge il tiro in itinere. In poche parole avete sempre sotto controllo il ritorno che ottenete con la vostra spesa.  Aggiungo, sempre parlando di professionisti, che il vostro stesso consulente può farvi presente di non “fare per voi” o che qualcosa non è switchato nel rapporto che, ripeto, deve essere di piena e reciproca fiducia e sincerità. In poche parole se è vero che si può saltare l’asticella fino al terzo tentativo è poi una reciproca scelta provare o meno il quarto.

.

E se proprio siete partiti titubanti con il vostro coach, i primi due/tre incontri devono bastare a decidere se continuare il percorso.

.

Se parliamo di Business/Executive Coach entriamo in un argomento più vasto e complesso. Un poco come valutare il ritorno degli interventi formativi in azienda. E chi fa e riceve di formazione,  sa quello che voglio dire. Vale la regola sopra citata: se ottengo concreti miglioramenti e raggiungo gli obiettivi sto spendendo bene i miei soldi. Volendo si possono implementare ex ante dei parametri di valutazione specifici del coaching che non sono l’equivalente di quelli usati nelle risorse umane. Il processo di definizione è inverso a quello che solitamente sono abituate le aziende ovvero: dal determinare i parametri ai quali attenersi per avere i risultati, si determinano prima gli obiettivi desiderati e su questi si creano i parametri di valutazione. Va da sè che questo non è necessariamente compito del coach, anche se è bene che il coach segua il processo.

Non ultimo, il più delle volte, l’intervento del Coach da vantaggi che prima non erano neanche stati preventivati aggiungendo un plus, spesso notevole, al suo intervento. Il cliente è più soddisfatto di quello che pensava inizialmente di poter essere. Leggi tutto